Sono molto. molto. ma molto preoccupato.

05 Jan 2009 • 1 min read

La guerra in atto a Gaza potebbe essere una scintilla fatale.

Negli ultimi anni si è costruito un gran fienile pronto a prendere fuoco tutto intorno alla questione medio-orientale / mussulmana / araba.

C’è dentro di tutto: dal controllo dell’economia mondiale, ai problemi di integrazioene religiosa.

Israele sono anni che si preparava a questo momento. C’è da chiedersi che accordi abbiano preso con la (davvero “ex” ?) amministrazione USA e le potenze europee, che di fatto stanno tutti sul davanzale a guardare.

La “grande” preoccupazione mi arriva ricordando le parole di Joe Biden (vice di Obama) quando a settembre scorso si lasciò sfuggire un “a inizio gennaio Obama dovrà confrontarsi con una crisi enorme…”

Non vado oltre nella speculazione, sperando che l’intelligenza e l’energia di milioni di persone si direzioni verso http://www.marciamondiale.org