La realtà non è come la vedi

04 Mar 2009 • 2 min read

_Da ieri non esistono più cani pericolosi. ma soltanto quelli “difficili”.

Due romeni criminali stupratori non sono più criminali nè stupratori.

Berlusconi non ha detto quello che tutti pensavano avesse detto._

già una meditazione semplice su queste tre frasine potrebbe cambire la vita a chi non ha profondamente deciso di passare la propria esistenza:

  1. sulle spalle degli altri (da parassita o con un frustino in mano)
  2. con il complesso dello “schiavo” o dell’ingenuo
  3. da fuggiasco

la realtà è questa: la coscienza influisce più della percezione.

se poi aggiungiamo che

  1. non sappiamo di avere una coscienza
  2. non stiamo attenti a quello che percepiamo
  3. c’è un controllo e una manipolazione calcolatissima di tutto quello che ci fanno percepire…

il gioco diventa ineressante!

però c’è la crisi, qualcuno dirà, la gente si accorgerà che ci hanno preso per il culo per secoli e ora ci si sveglia… invece la realtà è circa questa:

“Stanno” aiutando “noi” a salvarci dalla “nostra” crisi, regalando miliardi (migliaia) dei “nostri” soldi a coloro che per decenni non hanno fatto altro che derubarci e fomentare la violenza.

oggi chiudo qui con questa considerazione di un amico in risposta a dei personaggi che commentavano in modo osceno lo spot di introduzione alla marcia per la nonviolenza:

La grande maggioranza del genere umano passa la propria vita senza ammazzare, ferire o violentare nessuno. Quindi tutto il discorso sulla natura umana violenta sembra una teoria che fa molto comodo a chi veramente sta facendo violenza, che sono quelli che controllano l’apparrato militare-industriale, chi controlla i centri finanziari e quello che rimane del potere dello stato nazionale.

per chiduere, dato che non posso non condividere qualcosa di divertente (così come “Una rivoluzione senza un ballo è una rivoluzione che non vale la pena di fare”, abbasso i boriosi, i seriosi e tutti coloro che non amano il “boga-yoga” :p ) ecco cosa succede quando non si è proprio lucidi (accendi i sottotitoli in italiano se non sono già attivi di default e/o non capisci l’inglese!)

bacia domani.