non vorrei lavorare in RAI

20 Apr 2009 • 1 min read

ieri a Domenica In è sucesso quanto segue:

potete immagina la pressione che devono avere i dipendenti RAI? soprattutto quelli che lavorano in diretta televisiva? (per gli altri c’è il taglia e cuci)

a me la battuta di Silvan di dare la bacchetta magica a Berlusconi è piaciuta molto (oltre a considerarla davvero leggera e appropriata, dato che il Berlusca ha dichiarato che per fare non so bene cosa non aveva la bacchetta magica) .. e credo anche a lui.. per fare tutto quello che dice di voler fare.. altro che maghi!

ma attenzione: ve lo dice uno che Vauro lo farebbe ministro della comunicazione.

la risoluzione di tutto questo è semplice: se davvero il 40% degli italiani vota PDL, il 15% la Lega e il 25% il PD… questo 20% che rimane fuori deve iniziare a darsi da fare in modo davvero coeso e intelligente. cercando di persuadere quell’80% che cambiare direzione mentale è necessario e possibile (a meno di essere dei grandissimi ipocriti)

ma SOPRATTUTTO (dato che la conduttrice in questione è una ben protetta da codesti signori): smettere di asservirsi al Vaticano. Cristiani SI, Cattolici NO . a meno che il Vaticano cambi rotta e si dissoci completamente dalla politica, dall’economica, dalla SCUOLA e (in questo caso) dalla televisione italiana.

SINTESI: RAI 1 BOCCIATA. signorina Lorena Bianchetti: a casa. Mago Silvan: sei un mito

baci

s