i soliti punti di vista

24 Mar 2015 • 1 min read

bisogna accettare che ognuno ha il suo punto di vista e i suoi interessi.

ognuno si muove e agisce in base a questi.

per quanto illuminato e saggio uno possa essere, e quindi magari punti di vista adeguati e interessi molto ampi, ma sempre ci sono.

forse sarebbe opportuno premettere sempre: “il mio punto di vista è questo e il mio interesse è codesto.. ora ti dico quello che penso”

NOTA: sul tema è stato per me fondamentale la conferenza di Silo sulle “Condizioni del dialogo” (vedi http://stefanocecere.com/2005/11/le-condizioni-del-dialogo/)

punti di vista cattolici