referendum procreazione assistita

07 May 2005 • 1 min read

innanzitutto sono alquanto amareggiato (dovrei dire incazzato, ma stamani c’è un bel sole e sono più allegro del solito da quanti consigliano l’astensionismo. il “muro” che separa noi mortali dai politici è già abbastanza spesso.. se poi quelle poche volte che abbiamo la possibilità di esprimerci.. vabbeh: ovviamente è tutta una manovra per non far raggiungere il quorum della faccenda e lasciare, come sempre, le decisioni in mano a quattro sconnessi…

al referendum di giugno, voterò 4 si.

condivido in pieno quanto espresso dalla segreteria salute e pari opportunità del Partito Umanista ( vedi qui ).

per chi fosse indeciso, sorpreso, o indifferente.. non consiglio nè di votare sì, ne no, tantomeno l’astensionismo..

ma di andare a leggersi quel documento e di prendersi una giornata di riflessione.

se non hai tempo di farlo, o non hai voglia, ma pensi che io sia una persona con un po’ di cervello e coscienza, allora ricordati che io voterò SI a tutte e 4 le voci del referendum

sono poi disponibile a discutere e dialogare sulla questione.

ciao