calciatori e attori

01 Jun 2005 • 1 min read

mi piaceva molto, quando al liceo imparavo usi e costumi di altri tempi e civiltà..

una volta gli attori (di fatto: “coloro che sanno ben fingere di essere qualcun altro”) e gli sportivi non dico che erano bistrattati in fondo alla scala sociale.. ma di certo non erano elevati alle più alte sfere della società..

oggi invece sono tutti dei modelli da idolatrare, imitare, renumerare, corteggiare (per poi spesso strumentalizzare

come sarebbe diverso oggi questo mondo, se non fossero “fuori moda”, e quasi ridicolarizzate, virtù quali l’onestà, l’apertura, la solidarietà, la forza, la saggezza e sì, aggiungerei anche allegria e compassione.