il braccio violento della Legge, ma…

09 Jun 2005 • 1 min read

Matteo segnala questa testimonianza di una donna che è stata sottoposta alla Legge 40 sulla procreazione assistita.

da leggere e riflettere: leggi l’articolo

intanto sto vivendo uno degli aspetti più positivi di questo Referendum: si comincia a parlare.

tra amici, familiari, colleghi.. nelle ultime settimane non si cerca più di far passare i minuti cazzeggiando o pappagallando di tal’uno o tal’altra..

un Referendum è davvero un bene per la società. alla faccia di chi vuole togliercelo promuovendo l’astensionismo.

personalmente ho messo alla gogna tutta la schiera di politici e personaggi che oggi promuovono l’astensionismo, da Rutelli al Papa (gente di sinistra: passate a qualcosa di meglio. Cattolici: passate a qualcosa di meglio).

e comincerò a soffiare sull’idea di istituzionalizzare almeno un referendum all’anno.

così noi si comincia a prendere consapevolezza delle cose e impariamo a dialogare, “loro” si devono esporre dichiarando il loro pensiero, e quindi possiamo conoscerli meglio.

tutto questo ha un suo senso. sì.