21 giugno: un giorno speciale

21 Jun 2005 • 4 min read

ciao

oggi è un giorno un po’ speciale:

il 21 giugno per tutti segna l’inizio dell’estate.

per me è anche il contatore di quanti giri il mio corpo ha fatto intorno al sole. (per i poco astronomi: è il mio compleanno)

un amico, tempo fa, mi ha raccontato che si può festeggiare il proprio compleanno in altro modo, che non la solita festa durante la quale ricevere i regali e mangiare la torta (cosa di cui cmq non mi priverò oggi 😉

in questa nuova forma, il regalo lo fa il festeggiato agli altri, con un breve discorso davanti ai propri amici (forse questa email non arriverà a tutti, ma è un inizio…)

ed è così che inizio col ringraziarvi tutti. davvero.

la mia vita, senza la relazione con voi, non avrebbe molto senso.

negli ultimi anni ho iniziato a dedicarmi con crescente passione ed entusiasmo ad alcuni progetti finalizzati a far crescere e approfondire le relazioni, oltreché aiutare a tirare fuori il meglio di sé.

uno degli ultimi (in ordine cronologico) è il “giornalino” Il Fannullone, che col numero 5, appena uscito, ha raggiunto quella che ritengo una perfetta alchimia di creatività, comunicazione, leggerezza, serietà, impegno sociale, bellezza, sentimento e divertimento.

con la “scusa” di realizzare i primi 5 numeri, in 8 mesi sono entrato in contatto, ho approfondito l’amicizia, ho riso e scherzato, abbiamo quasi litigato (su alcuni “temassi” , insomma ci siamo relazionato per qualcosa che non fosse lavoro o semplice interesse personale, con più di 140 esseri umani.

non credo di poter immaginare regalo più bello dalla vita!

e dato che il giornale non lo faccio per me, il mio primo regalo è quindi lui:. goditelo: www.ilfannullone.it

un’altro evento del semestre che mi ha profondamente segnato è stato il concerto che abbiamo organizzato (io come CLUM insieme al Coordinamento Umanista Emergenza India) l’8 febbraio al Rolling Stone per Emergenza Tsunami.

è stata un’avventura che a rileggerla ha dell’incredibile.. organizzare tale impresa, che si è poi conclusa benissimo, in poche settimane e con pochissimi mezzi…

anche lì, dozzine di amici coinvolti ognuno a dare quello che poteva.. chi le sale prove, chi la regia video, chi suonava, chi portava da mangiare, chi i banchini di diffusione, chi nulla ma era importante lo stesso… fra poco sarà pronto il DVD dell’evento, per non dimenticarci!! (su clum.net c’è un pezzetto di video)

le attività svolte in India coi soldi raccolti proseguono bene. molto bene. se vorrai ci sono ulteriori informazioni.

ora… non credo riuscirei a fare a meno di esperienze del genere.

sono esse che mi danno l’energia di vivere. tanto che ne vorrò fare ancora.

sono quindi abbastanza sicuro che continuerò ad oltranza, senza timore di fallire, a dare tutto il meglio di me verso “fuori”, e magari aiutando altri a fare altrettanto.

“e il secondo regalo??” ops hai ragione.. :

questo sabato (25 giugno) parteciperò, questa volta non come co-organizzatore, ma come semplice “performer” musicale con alcuni amici, al Festival Umanista sulla Nonviolenza. potrebbe essere un’occasione per incontrarsi e ciciarare un po’. ti regalo quindi un “invito!” (tanto è gratis 😉

concludo con una constatazione: chi mi conosce da tanti anni, si ricorderà un tipo molto silenzioso, magro e un po’ oscuro che magari si comportava in modo non del tutto convenzionale.. ricordo bene e con grande amore tutta la mia evoluzione, e sono certo che non è finita! 😀

grazie. vi terrò vicini.

un grande abbraccio.

stefano

ps: alcuni riferimenti che ti potrebbero interessare:

http://cecio.blogspot.com – il mio blog nel quale pubblico cose che altrimenti non verrebbero dette

http://www.ilfannullone.it – il sito de Il Fannullone… appena riaggiornato

http://www.clum.net – Club Umanista Multimediale… la “fucina”.

http://www.iosonononviolento.it – il sito del Festival sulla Nonviolenza (ed altro) di questo finesettimana