medici senza frontiere

09 Sep 2005 • 1 min read

ieri sera ho partecipato (in qualità di “padrino/pianista” alla prima delle tre giornate di “arte umanitaria” promosse da Medici Senza Frontiere – www.msf.it

è stata molto bella e varia.. oltre a proiezioni di filmati (il tutto era in teatro in centro Milano), c’è stata questa performance teatrale/multimediale con la quale trasmettere l’emozione nel vivere vicino ai bambini che muoiono di fame, alle madri che corrono sotto le piogge di bombe, alla confusione che cresce fuori e dentro di noi, col passare degli anni..

la mia piccola parte l’ho fatta accompagnando un “vero” medico di MSF nel raccontare le sue esperienze..

mai come oggi si sente il bisogno di far crescere l’informazione, la sensibilizzazione e promuovere la compartecipazione nel costruire il mondo che vogliamo vivere.

l’evento è stato molto bello anche per il fatto di aver potuto far incontrare tanta gente con la stessa sensibilità e ottimismo.

grazie a tutti.