figliol prodi go

10 Oct 2005 • 2 min read

negli ultimi giorni si stanno mobilitando un po’ di persone intorno a Prodi

lasciando stare il discorso di tutta la gente che si mobilita e tira fuori le “palle” sono in prossimità delle elezioni, vorrei dire due cose a riguardo, dato che l’attacco più frequente che mi fanno (e “ci” fanno a tutti gli umanisti) è riguardo alla non partecipazione del Partito Umanista all’Unione. “se siete di sinistra.. perché fate i solitari?”

la cosa è semplice: che questi signori definiscano cosa intendono essere di sinistra e quindi lo confrontino quello che hanno fatto (quando erano al potere a fine anni 90) e quello che hanno in programma. noi si è certi di avere sufficienti differenze, tali da non giustificare un’alleanza così stretta e importante, specialmente nell’ottica di dare alla gente un’ALTRA OPZIONE, un’ALTRA POSSIBILITA’ DI SCELTA.

le idee e i programmi del Partito umanista vanno ben al di là di quelli attualmente in circolazione (sarà per questo che non li considera nessuno? 🙂

e, purtroppo, condivido la fermezza nel non voler andare a braccetto con chi ha promosso e partecipato a guerre (vedi il Kossovo), aperto la strada alla privatizzazione e alle destre, iniziato riforme sconcertanti (la Berlinguer), promosso e firmato un trattato di Costituzione europea come quello presentato l’anno scorso, con chi ha creato la mostruosità dei Centri di Detenzione Temporanea (siamo stati i primi a contestarli attivamente quando furono creati, con tanto di tensioni sia da quelli di destra che da quelli di “sinistra”)

insomma la lista è lunga.

qualcuno obietterà che ora è necessario “sconfiggere” il nemico comune.

a questo rispondo: certo: un Prodi è 1000 volte meglio di un Berlusconi, ma noi siamo 1000 volte diversi da Prodi. 🙂

e (purtroppo) il gioco non vale la candela..

credo comunque che nei prossimi anni vedremo delle gran belle cose.. a livello di dialogo e di integrazione.

e che la gente si accorgerà sempre di più che usare il proprio cervello e seguire le proprie più profonde aspirazioni.. E’ BELLO!!!

baci

nota: grazie a http://www.robertomangosi.com per l’illustrazione! 🙂