droga per tutti

11 Oct 2005 • 2 min read

Lapo_Elkann‎sembra che negli ultimi tempi vogliano far sapere che nel mondo delle “alte” sfere si drogano tutti:

prima la modella Kate Moss, poi l’attore di Vivere con la morte di overdose in casa, poi il cantante Boy George presto rimpatriato in Inghilterra, ora il manager nipote Agnelli addirittura in overdose da mix..

chiacchierando con mia mamma, che è rimasta particolarmente colpita da quaste rivelazioni, ho ricordato come il mercato della droga è qualcosa di ENORME, che sorregge ed infiltra una quantità di persone incredibile. a tutti i livelli!

dai ragazzini alle medie ai “vertici” (mannaggia a chi li considera davvero più in alto di noi) della società.

per mia esperienza personale (ho conosciuto diverse migliaia di persone, viaggiato tanto, lavorato in centinaio di situazioni diverse, oltreché essermi informato), il drogarsi è una triste realtà.

c’è chi si accontenta di consumare alcoolici ad oltranza, chi preferisce la “nobile” cocaina, chi si fuma dieci canne al giorno, chi si impasticca un giorno si uno no (ah: anche gli psicofarmaci sono un po’ delle droghe)..

la nostra posizione umanista riguardo la droga è semplice e chiara: siamo assolutamente contro.

ma non per le varie inutili ragioni ti tipo “salutista” (ipocriti che pensano davvero che ti faccia male e quindi devi smetterla), o proibizionista (non devi farlo perchè così ho deciso io), o di sicurezza (oddio il drogato mi scippa.. non vedendo poi il top manager che ruba miliardi di dollari), o economicista (i vari discorsi del mercato globale srfuttamento etc)…

la nsotra posizione l’abbiamo semplicemente espressa in questo video: video sul tema della droga

quando si avrà chiara la situazione, non stupirà più il sentirsi in un mondo di gente fuori di testa, che fa cazzate tutti i giorni, e non se ne accorgono. purtroppo è così.

di certo la situazione diventa ogni giorno più grave