esiste la verità? come vogliamo l'informazione?

24 Nov 2005 • 1 min read

punto 1: la “verità” non esiste.

perché il nostro punto di vista, la diversità nel percepire, la diversità di credenze e di interessi fanno sì che parlare di “verità” è qualcosa di abbastanza difficile.

punto 2: non ci interessa lo scontro tra i punti di vista, ma la visione più ampia possibile e l’integrazione.

oggi tutta l’informazione è manipolata, interessata, strumentalizzante, contradditoria. quasi si ammazzano ognuno per imporre il proprio punto di vista. per chi non interessa questo modo di vivere, ricordo che c’è a chi interessa avere di fronte il più ampio numero possibile di punti di vista.

più ce ne sono, più ci si può avvicinare all’interessante.

stiamo lontani da coloro che pensano che poi non siamo in grado di valutare o di pensare con la nostra testa.

sogno il momento in cui un giornale o un tg, o anche un amico, mi dice senza filtri:

“allora tizio ha visto x e pensa y, caio ha visto z e pensa j, sempronio ha visto k e non pensa niente perché non gli interessa”

🙂