Codice da Vinci: cosa mi è piaciuto

04 Jun 2006 • 1 min read

codice_da_vinci.jpgil libro mi era piaciuto (quanto meno mi aveva attenagliato per 3 giorni)

del film che dire?

mah.. un po’ “mollino”.. Tom Hanks un po’ sprecato.. il mio mito Jean Reno che fa unpo’ il cattivo povero, Hans Zimmer (alla musica) quasi non si sente.. tutti gli enigmi sono necessariamente semplificati.. Leonardo è un po’ sacrificato… però qualcosa mi è VERAMENTE PIACIUTO:

  1. le immagini storiche (il Consiglio di Nicea, Londra medioevale, Roma antica etc..) bravo Ron!
  2. lo smatenllare un po’ di credenze assurde e dare spazio ai ricercatori (i 5 minuti in cui il vecchio racconta le vicende di Cristo e della Maddalena e della nascita della Chiesa da parte di Costantino era ora che venissero bene alla luce!)
  3. è durato tanto (più di due ore).. adoro i film lunghi quando non sono noiosi!
  4. il vecchietto che dice circa.. “ho passato tutta la vita a studiare la storia.. ora mi ci ritrovo nel mezzo.. è ora di farla noi, la Storia”
  5. la frase: “alla fine sei quello che proteggi…” (lo dice lei verso la fine)

sicuramente X-men 3 mi piacerà di più.. però non mi dispiace averlo visto.

baci e abbracci vado a riposarmi con un po’ di amici, dopo una giornata in felice compagnia, rollerblades e sole al Parco di Monza! 😉