Presidio per la scuola egiziana a Milano, i coglioni, le dive e le bombe nucleari

13 Oct 2006 • 2 min read

scuola_via_ventura.jpgSono appena tornato dal presidio (lanciato da retescuole.net a cui hanno aderitto il Centro delle Culture, Rifondazione e il Partito Umanista.. i soliti 😉 perché qualcuno in amministrazione a Milano vuol fare chiudere a tutti i costi una scuola egiziana in via Ventura…

eravamo un bel gruppetto.. diverse televisioni (meno male).. la direttrice della scuola e le insegnanti sono davvero strepitose.. donne di gran cuore e bel cervello.

scarica qui il volantino della faccenda

e mentre noi si ritagliano le mezz’ore di tempo libero per portare avanti progetti e idee valide.. tipo la campagna per il disarmo nucleare universale, i Forums, eventi e collaborazioni, i nostri politici si scambiano doni di cortesia e fanno finta di litigare per nostri interessi.

Tornano alla ribalta gli stupri (veri o finti).. così perché ce ne sono stati 4 in tre giorni a Roma… ma non ho mai sentito nessuno dire che ci sono città qui vicino.. tipo passato il confine con l’ex jugoslavia, dove di stupri la media è di 150 al giorno.. ma per diamine lì c’è stata un’operazione di “pace” che si vuole dimenticare in fretta.

Non parlano neanche più dei nostri soldati in Libano.. ma hanno stanziato un miliardo di euro all’anno per i prossimi tre anni per rifinanziarla… (vedi http://c234.net/info/2006/10/12/finanziaria-2006-alcuni-dati-a-confronto/

Su luogocomune.net pubblicano un comunicato stampa che dice che è stato fatto un forum a roma (tipo quello qui di Milano, Firenze, Lisbona).. e gli unici commenti che arrivano sono i soliti che non hanno meglio da fare che non sputare in faccia a tutto (quello che non fanno loro) e tutti (che non siano loro)

Il punto è: meno male che c’è gente che ha la forza di rimanere in piedi e di camminare senza farsi distrarre, frenare, o arretrare da questo Sistema che sta crollando

alla fine ce la faremo.

baci