Praga, New York e La Paz

09 Oct 2007 • 2 min read

praga_umanista.jpegfine settimana prossima sarò a Praga, per l’incontro annuale della Regionale Umanista Europea (il coordinamento di tutti i Partiti Umanisti d’Europa… progetto a cui partecipo attivamente dal 2003).

andremo anche ad una grande manifestazione contro il riarmo atomico (indetta da un sindaco di una città vicina a Praga. in Repubblica Ceca gli umanisti sono davvero all’avanguardia nel fronte disarmo. tanto che l’ONU ci ha dato il patrocinio.)

nota sulla questione regionale: qualcuno si sta accorgendo che fare battaglie “qui e ora”.. comunali, nazionali.. non ha senso, nel momento in cui tutto va nella direzione impostata da regolamenti europei. è utopico muoversi ad esempio contro una Riforma Moratti, quando questa non segue altro che le direttive europee. è bene agire si localmente, ma insieme a tanti altri dello stesso ambito maggiore (in questo caso la Regione Europa) pensando globalmente.

new-york.jpgho già poi in mano i biglietti per il mega viaggio New York e Bolivia dal 15 al 30 novembre.

parteciperò ai Forum Umanisti del Nord America e del Sud America.

sarà la mia prima volta a New York.. non vedo l’ora…

evo-morales.jpegmentre a La Paz il Forum sarà aperto dal presidente Evo Morales, che ha definito umanista (e non comunista o socialista) la rivoluzione che sta compiendo in Bolivia (se ne sa poco perché ovviamente è una cosa scomoda… è in strettissimo legame con i nostri del movimento, tra cui l’ex candidato umanista alle presidenziali del Cile Tomas Hirsch).

nota: Evo Morales è, insieme ad Al Gore, uno dei favoriti al Premio Nobel per la Pace di quest’anno….

attrezzerò adeguatamente la tecnologia per poter fare dei video reportages in tempo reale. ^_^

nota: si lo so.. questi viaggi mi costano un occhio… ma d’altronde che lavoro e vivo a fare? l’attività con il Movimento è la più importante della mia vita.

stay tuned