Consigliere comunale umanista aggredito a Palermo.

27 Jan 2008 • 1 min read

fabrizio_ferrandelli.jpgIeri l’amico Fabrizio Ferrandelli, consigliere comunale umanista della lista “Altra Palermo”, dopo aver combattuto a lungo per le dimissioni di Cuffaro (organizzando sit-ins e scioperi della fame), è stato malmenato alla fine dell’ultima grande manifestazione che ha convinto definitivamente (non bastassero 5 anni di galera e l’obbligo della magistratura) a dimettersi.

Mentre il ostro mondo procede tranquillamente in bilico sull’orlo della crisi totale, mi dispiace molto che in pochi, davvero in pochi, ultimamente si siano avvicinati all’idea di prepararsi a sostituire in modo valido questo mondo, con nuove idee, nuovi principi, nuovi uomini.

Quello che ora succederà (prima del caos) sarà il ritorno di chi già conosciamo o l’avventura degli improvvisati (però col bollino di garanzia di Beppe Grillo)

L’unica lezione che spero qualcuno abbia imparato è il non cadere alla “minaccia del meno peggio”, e il rifiuto della violenza in ogni sua forma.