Eventi NOWAR del 15 marzo contro la guerra in Iraq

19 Mar 2008 • 1 min read

ormai è diventata silenziosa, ma la guerra in Iraq continua.

se poi si ha la consapevolezza delle origini e delle motivazioni di tale guerra (così come quella in Afganistan e le altre 30 in corso), diventano assolutamente intollerabili le scuse “umanitarie”.

Certo, stiamo per vivere una crisi molto più profonda ed immediata, ma intanto un po’ di umanisti del mondo sabato scorso hanno fatto qualcosa.

Ormai lo sappiamo tutti: sono eventi praticamente inutili per questo “sistema”.

Ma credo che un atto di solidarietà per quella gente che soffre la guerra, e la nostra consapevolezza di non essere complici a determinate situazioni, siano atti validi.

Atene, Grecia:

Milano, Italia:

Santiago, Cile:

Vancouver, Canada:

Malaga, Spagna: