Stefano Cecere: attivista

Dopo molti anni a studiare e a pensare in solitario, ebbi l’occasione di interagire con il mondo vero, reale, esterno. avevo 23 anni

1996 - MOVIMENTO UMANISTA

Aiuto nello sviluppo del CD ROM di un’enciclopedia multimediale umanista. Per due anni lavoriamo in una dozzina di persone tra video, modelli 3D, musiche, programmazione, databases. Sarà poi pubblicata e distribuita in tutto il mondo. Inizio qui l’arte e la scienza della “riunione settimanale attivista” che continuerà senza sosta fino al 2010.

1998 - GUERRA KOSOVO

appoggio ad attività di sensibilizzazione sul tema della Guerra in Kosovo

1999 - ELEZIONI EUROPEE

raccolta firme con un programma incentrato sul disarmo, sul rendere pubblici e gratuiti i servizi fondamentali, una legge di Responsabilità Politica (che arrivò ma fu messa in un cassetto in parlamento) per una sorta di “recall” dei politici che non mantenevano le promesse elettorali.

2000 - WTO, NO GLOBAL

arrivano i primi documentari e i libri (No Logo in primis) sui “danni” della globalizzazione fatta per arricchire pochi e impoverire molti. Chi studia la World Trade Organization si ritroverà poi a partecipare al Movimento No Global nei vari Social Forums. sono anni molti interessanti e attivi.

2001 - OPEN SOURCE

da informatico etico abbraccio il movimento Open Source sviluppando siti web e database distribuiti di materiali utili all’attivismo. contribuisco ai progetti Mozilla. Tengo diversi incontri partendo dall’articolo di Bill Joy “Perchè il futuro non ha bisogno di noi: Le nostre più potenti tecnologie del 21’ secolo - scienze robotiche, ingegneria genetica e nanotecnologia - minacciano di far degli umani una specie a rischio”

2002 - TOGO

Partecipo attivamente a sostenere diversi progetti di alfabetizzazione per rendere autosufficienti diversi villaggi in Togo. Organizzo dozzine di cene e proiezioni.

2003 - GUERRA IRAQ

intorno alla grande manifestazione del 15 febbraio 2003 a Roma contro la guerra in Iraq, partecipo a molte attività informative. Nel contesto della Regionale Umanista Europea di Budapest avvio un tavolo di studio sulle Tecnologie Digitali per l’attivismo.

2004 - IL FANNULLONE

Apertura e gestione spazio culturale e sociale “Il Fannullone” a Monza (rimarrà aperto 4 anni) Diamo il via all’edizione e pubblicazione della rivista cartacea Il Fannullone che uscirà per 3 anni con il contributo di centinaia di volontari. Organizzazione di tre Festival del Volontariato coinvolgendo dozzine di associazioni di Monza e Brianza

2005 - EMERGENZA TSUNAMI

in aiuto a diverse organizzazioni umanitarie, co-organizzo un grande concerto al Rolling Stone di Milano, coinvolgendo dozzine di amici musicisti. L’evento è l’occasione per unire molti artisti e pubblico in un momento di empatia.

2006 - MEETUP MONZA

da sempre grande estimatore di Grillo ed anelante ad un suo “attivismo politico”, partecipo con interesse alla nascita del MeetUp di Monza. Da allora seguo quotidianamente il blog e non smetterò mai più.

2007 - SCUDO STELLARE

Campagna europea di sensibilizzazione e informazione sul tema dello Scudo Stellare in costruzione in Repubblica Ceca. Organizzazione di un concerto in Piazza Duomo a Milano con testimonials nazionali (Le Vibrazioni, Fiorello)

2008 - NO TAV e NO ATOMICHE

Appoggio al nascente Movimento No TAV. sinergia con diversi MeetUps. Molti banchini e incontri sul tema della bombe atomiche di Ghedi e Aviano.

2009 - MARCIA MONDIALE PER LA PACE E LA NONVIOLENZA

Per questo grandissimo progetto internazionale, che mi porterà in India, Corea, Giappone, Russia e poi Sud America, aiuto sviluppando il sito web e curando la comunicazione sui socials (Facebook è agli albori). Nasce una rete internazionale multidisciplinare.

ah: già che c’era ho composto e prodotto alcune musiche tra qui quella dello spot ufficiale

2011 - PRESSENZA

Impostazione del sito web dell’Agenzia stampa no profit internazionale sui diritti umani e nonviolenza. Seguo tutt’ora lo sviluppo e la crescita di questo progetto.

2012 - CASALEGGIO, FO, GRILLO

Inizio a studiare tutti i libro del trio e a diffonderli. Soprattutto Gianroberto è una rivelazione.

2015 - JAMURR

avvio dell’Associazione Culturale per promuovere l’Alfabetizzazione Digitale delle nuove generazioni, workshops di game design con bambini 7-12 anni.

2016 - Olivetti e SUM

Iniziando a studiare Adriano Olivetti comprendo a fondo la potenza del progetto M5S e decido di attivarmi con più determinazione. gli eventi SUM a Ivrea sono stati fondamentali: incontri multidisciplinari con sguardo al futuro. Punti di vista differenti e tanti personaggi che cercano un futuro comune.

2018 - VIDEOGIOCHI IMPATTO SOCIALE

collaboro con l’Istituto Tecnologie Didattiche (ITD) e poi il Didacta per lo studio e la promozione dei videogiochi come strumenti didattici Partecipo allo sviluppo del videogioco Antura and the Letters in aiuto ai bambini siriani, con relativa sensibilizzazione della guerra in Siria.

019 - CANDIDATURA EUROPEA

il mio interesse per la visione globale dell’umanità mi porta a candidarmi alle europee con quello che ritengo il miglior progetto politico del XXI secolo.