Chi Sono I Fascisti

Chi Sono I Fascisti

  • papà ma chi sono di preciso i FASCISTI?
  • dove ne hai sentito parlare?
  • a scuola.. abbiamo letto e visto cosa facevano agli ebrei… a no forse erano i nazisti
  • ti dico subito: fascisti e nazisti erano amici e contemporanei… i nazisti in Germania con Hitler, i fascisti in Italia con Mussolini. lo hai già sentito nominare vero?
  • uhmmm.. Mussolini non so
  • non importa ora ti spiego la base del loro pensiero: io penso una cosa. e credo sia la migliore e che dovrebbero pensarla tutti. chi la pensa come me, bene è già mio amico. chi non la pensa lo costringo con le buone e con le cattive. fino ad arrivare ad applicare violenza, fino ad ucciderlo se non vuole fare come dico io.
  • urca
  • fino a qui potrebbe sembrare un semplice “violento”, la differenza di un fascista è che lui mette lo STATO, la NAZIONE, come massimo valore e preoccupazione. tutto deve essere fatto per lo Stato, in nome dello Stato. ovviamente decide lui cosa lo Stato vuole dai suoi concittadini. Ad esempio: un capo fascista decide che lo Stato necessita più soldati perchè vuole espandersi facendo la guerra ad altri stati. e quindi tutti i giovani devono fare il militare. chi non vuole farlo, lo uccide.
  • NOOO
  • già. sai dove vai ad arrampicata, vicino allo stadio, c’è una targa che ricorda 6 ragazzi che furono FUCILATI lì, perchè non volevano fare il militare. tu vorresti fare il militare?
  • neanche per sogno voglio andare in guerra ma neanche morire per non andarci.
  • ecco bravo. capirai come un regime fascista sia tutto l’opposto di quello che vogliamo noi. ed è comunque una MENTALITA’ di chi vuole imporre delle idee e regole, anche con violenza, in nome di un ideale che si è inventato.
  • come quelli che si inventano degli Dei e dicono che gli Dei gli dicono di far fare le cose agli altri
  • hai colto perfettamente il tema oscurantista di alcune religioni. lo sai che non sono stati pochi i capi religiosi, anche qui nella nostra amata italia e fino a non molto tempo fa, che ad esempio dicevano che se una donna preparava una medicina con delle erbe naturali, era amica dal Demonio e quindi la bruciavano davanti a tutti senza alcun problema, additandola come STREGA?
  • ah già.. oppure dicevano: popolo Dio mi ha detto che dovete costruire una cattedrale! costruitela o morirete!
  • esatto e se non lo facevano erano dolori. a mio avviso questo regime era violento tanto quanto quello fascista.. e ti dirò di più: noi stiamo vivendo in un regime simile.. solo che non ce ne rendiamo conto.
  • DAVVERO?
  • si. se tu sostituisci allo Stato o al Dio il DENARO, oggi chiamato anche I MERCATI. e dici: “io so quello che vogliono i mercati, da oggi non dovete avere più di mille euro di risparmi e il 20% di voi deve essere disoccupato o pagato non più di 700 euro al mese”… e impone queste regole
  • ma esiste davvero il Dio Mercato?
  • certo, quanto esiste il Dio del Papa Medioevale che odiava le donne, o lo Stato del misero Mussolini che voleva avercelo più grande di tutti. che ne pensi?
  • io non credo alle loro idee e non voglio essere picchiato per questo.
  • esatto, e farò l’ultima sintesi chiarendoti la nostra soluzione: tutti questi tre sistemi non ci paicciono, concordi?
  • si
  • e cosa hanno in comune?
  • che si inventano le cose?
  • non proprio: che mettono come valore massimo qualcosa che non sono gli esseri umani. in nome di questi ideali sacrificano o violentano, ovvero impongono la propria volontà, altri esseri umani. ed è per questo che noi aspiriamo all’UMANESIMO, ovvero rimettere al centro l’Essere Umano. se qualcosa fa soffrire o sacrifica gli esseri umani, non va bene.
  • bello
  • già. è la missione di tutti noi che ci definiamo umanisti. saprai già che sia io che la mamma abbiamo militato per decenni nel Movimento Umanista e spero che queste idee ti piacciano. lunedì dopo arrampicata andiamo a vedere quella insegna dei ragazzi fucilati ok?
  • ok
Avatar
Stefano Cecere
Humanist Game A.I. 2042 Politics, Dad and Educator

I research and develop Edutainment, A.I., Parenting, VideoGames, Trascendence and Universal Humanist Revolution

Prossimo
Precedente