Battlechess

ieri sul tema di #violenza nei #videogiochi ho detto che è una questione subdolamente esasperata e ignorantemente messa in relazione con la realtà, e più un tema di “rappresentazione” che di contenuto.

da ragazzino giocavo a videogiochi violentissimi (Carmageddon anyone?) eppure sono sempre stato un promotore della nonviolenza.

citando gli scacchi dove i pezzi si mangiano/uccidono (addirittura si uccide una Regina!) come non ricordare Battlechess dove le mangiate avvengono con combattimenti davvero splatter?

se volete giocarlo online eccolo qui: https://playold.games/play-game/battle-chess/play/

Stefano Cecere
Stefano Cecere
Humanist Game Designer, Dad and Educator

studio, sviluppo e insegno nell’intersezione tra Giochi, Tecnologia e Filosofia.

Prossimo
Precedente