Geocaching

  • ho un pò paura ad infilare la mano lì dentro
  • “la paura uccide la mente”. non aver paura. (e tranquillo ho già verificato che non ci siano vipere 🐍
  • niente
  • allora su.. c’è da controllare tutto il muro! oggi Fabio ci ha fatto fare una “caccia la tesoro”. con i suoi amici si stanno appassionando a #Geocaching: in pratica è un’app con una mappa mondiale di migliaia di locazioni dove la gente ha nascosto dei “tesori”, indicandone la zona e qualche indizio. Intorno a casa nostra (a quasi 2 Km) ce ne era uno e così siamo partiti alla ricerca. La mappa indicava questo muro (per la cronaca è il muro della Villa Capponcina, famosa perché residenza di Gabriele D’Annunzio a inizio ‘900 con dirimpettaia la Duse 😊 ) dopo un’ora di ricerche non l’abbiamo trovato.. sebbene a ottobre qualcuno l’avesse trovato (funziona che uno trova il tesoro, lo apre.. qualsiasi cosa sia.. e poi lo risistema come l’ha trovato per permetter a nuovi cercatori di divertirsi). ci tornerà con i suoi amici, con torcia più potente ed una paletta. è davvero un “gioco” geniale. planetario, che permette di dare delle piccole mete alle passeggiate, o di iniziarne di nuove apposta, e conoscere il territorio. Anche il piccolo Bruno si è divertito a spostare tutti i sassi e cercare indizi. Presto ne creeremo una anche noi vicino casa. così potete venire a trovarci per una tisana premio (solo se lo troverete, ovvio) cercate Geocaching e buone avventure!
Per ricevere aggiornamenti quotidiani iscriviti al Canale Telegram o alla Newsletter settimanale, e condividi se vuoi aiutare:
Stefano Cecere
Stefano Cecere
Play well, Die Happy! Autore, Educatore, Sviluppatore, Umanista, Papà.

Ricerco, Sviluppo e Condivido nell’intersezione tra Giochi, Educazione, Tecnologie Digitali, Creatività, Filosofia e attivismo Umanista per una Politica 2042. Senza troppe aspettative ma almeno mi diverto nel tentativo :) ah e papà 2x

Precedente

Correlato