Generazioni scientifiche

questa vale la pena essere condivisa e ricordata: padre e figlio che e a distanza di 30 anni vincono due Nobel per la fisica per aver uno scoperto e l’altro evoluto una scoperta scientifica.
non so le loro vicende familiari ma sarebbe divertente poterli ascoltare: PARTICELLARE!!! NOOO ONDULATORIA!!
e il bello è che la scienza non permette troppe “interpretazioni”, ad un certo punto dopo qualche tempo (anni o decenni se non secoli) di ricerca si arriva sempre ad un avanzamento condiviso.
guai a fermarsi allo stato delle cose o credere che siano il punto di arrivo finale.
c‘è però da ricordarsi che in un determinato momento storico non si può andare oltre, per ragioni tecnologiche o economiche o socioculturali.
con gli occhi di poi tutti nel passato abbiamo sbagliato qualcosa, ma quello era il massimo che potevamo fare ed era la “verità del momento” grazie #scienza. grazie famiglia Thompson

Stefano Cecere
Stefano Cecere
Play well, Die Happy! Autore, Educatore, Sviluppatore, Umanista, Papà.

Ricerco, Sviluppo e Condivido nell’intersezione tra Giochi, Educazione, Tecnologie Digitali, Creatività, Filosofia e attivismo Umanista per una Politica 2042. Senza troppe aspettative ma almeno mi diverto nel tentativo :) ah e papà 2x

Prossimo
Precedente