Giorgia Meloni e la sinistra

e mentre ci impegniamo tutti i giorni a risollevare di un micron il livello di intelligenza media, arrivano questi personaggi “eletti” a rappresentanti della più alta capacità di sintesi che continuano a far sprofondare lo stivale. dall’altro lato si alzano i mari. che facciamo? mi dispiace solo che questa donna è un po’ il “meglio” che c’è in una determinata area politica e credo che in molti si devono adattare a farsela piacere. penso una sola cosa: negli ultimi 100 anni ci siamo riprodotti troppo velocemente. dando troppa importanza alla crescita numerica e materiale e poco a quella psico-mentale.

Stefano Cecere
Stefano Cecere
Play well, Die Happy! Autore, Educatore, Sviluppatore, Umanista, Papà.

Ricerco, Sviluppo e Condivido nell’intersezione tra Giochi, Educazione, Tecnologie Digitali, Creatività, Filosofia e attivismo Umanista per una Politica 2042. Senza troppe aspettative ma almeno mi diverto nel tentativo :) ah e papà 2x

Correlato